venerdì 27 maggio 2016

Pulizia ferro arrugginito con acido cloridrico

E' da qualche tempo che non scrivo, ma ho dovuto affrontare la perdita di mio padre.
In una delle tante sere trascorse all'ospedale vicino a lui avevo iniziato a scrivere le poche righe che vi metto qua sotto. 
Si tratta di un semplice test fatto su un pezzo di ferro di nessun valore che avevo messo a bagno in acido cloridrico.

Ricordo, come vi ho già scritto in queste altre guide,






che la pulizia con acidi è molto pericolosa sia per voi sia per l'oggetto che volete trattare. Dovete usarla solo quando avete grosse quantità di ruggine da rimuovere e il pezzo non ha nessun valore.
È necessario prestare la massima attenzione sia ai vapori che ai possibili schizzi specialmente quando si usano acidi molto forti come l'acido cloridrico o muriatico che dir si voglia.
L'acido cloridrico che ha formula chimica HCl è uno dei più reattivi ed ha la particolarità di essere molto volatile quindi prestate attenzione anche quando aprite il contenitore ed a non lavorate in un ambiente piccolo e chiuso. Correte il rischio di bruciarvi le mucose del naso e gli occhi.
Si trova in commercio in soluzione massima del 30% ma usatelo sempre diluito, puro è troppo pericoloso.
Ricordatevi inoltre, di mettere sempre prima l'acqua distillata e poi l'acido mai il contrario.
Questo vale per tutti gli acidi, come insegnavano a scuola "Mai dare da bere agli acidi" se lo fate innescate reazioni brusche e pericolose.
Ricordatevi inoltre, a fine trattamento, di fare sempre un bagno di neutralizzazione se no la reazione continuerà nelle piccole crepe invisibili del metallo e dopo qualche tempo vi resterà un mucchietto di polvere. Io uso un bagno di acqua e bicarbonato per una notte.
Ma veniamo alle foto.

Come sempre prima di andare avanti vi chiederei, dato che tutto quello che faccio è per passione, se poteste gentilmente fare qualche click sulle pubblicità a destra o sotto. Si aprirà una pagina di sponsor, a voi non costa niente e non ci sono virus essendo tutte pubblicità di google, poi potete richiuderla. In tasca mi viene qualche centesimo e mi copre quelle poche spese di dominio e sito internet. Grazie mille davvero.

Questo era il pezzo dopo una veloce lavata.

rimozione ruggine acido cloridrico muriatico

rimozione ruggine acido cloridrico muriatico

rimozione ruggine acido cloridrico muriatico

Questo dopo una notte passata nella soluzione e veloce spazzolata con disco d'acciaio.

rimozione ruggine acido cloridrico muriatico

rimozione ruggine acido cloridrico muriatico

rimozione ruggine acido cloridrico muriatico

Come vedete la rimozione e la pulizia del ferro con acido cloridrico da ottimi risultati con pochissima spesa e fatica. Si arriva sul ferro senza praticamente fare nulla, bisogna solo prestare un po' di attenzione.



It is some time since I last wrote , but I had to face the loss of my father . In one of the many evenings spent at the hospital next to him I had started to write a few lines that I put below . It is a simple test done on a piece of iron of any value that I had soaked in hydrochloric acid . I remember , as I wrote you in these other guides ,

cleaning with acids is dangerous both for you and for the object that you want to treat. You have to use it only when you have large amounts of rust to be removed and the piece has no value. You must pay close attention to both the vapors to possible splashing especially when using very strong acids such as hydrochloric acid or muriatic if you prefer. The hydrochloric acid HCl which has the chemical formula is one of the most reactive and has the distinction of being very volatile so be careful even when you open the bottle and do not work in a small room and closed. You run the risk of burning the mucous membranes of the nose and eyes. Is sold in a maximum of 30% solution, but always use it undiluted, pure is too dangerous. Remember also to always put before the distilled water and then the acid never the opposite. This applies to all acids, as taught in school "Never give water to acids" if you do it triggered sharp reactions and dangerous. Also remember, at the end of treatment, to always do a neutralization bath otherwise the reaction will continue in small invisible cracks in the metal and after some time there will be a pile of dust. I use a bath of water and baking soda for one night. But let's get to the photos.


As always, before continuing, I would ask you, because everything I do is for passion, if you could kindly make a few clicks on the advertisement to the right or below. This will open a page of sponsors, to you it costs nothing and there are no viruses because they are all advertising google, then you can close it. I earn a few cents, and covers me those few domain expenses and website. Thank you very much.

As you see the removal and cleaning of the iron with hydrochloric acid gives excellent results with very little expense and effort . It comes on the iron without practically doing anything , you just have to do a bit of attention .

giovedì 5 maggio 2016

5 maggio 1936 - L'Etiopia è nuovamente Italiana.... per poco.



Oggi è il 5 maggio, andrò un po' contro corrente.

Tutti pensano a Napoleone in questa data, ricordandosi della sua dipartita da questo mondo.
Lo stesso giorno però, esattamente 80 anni fa, finì anche la seconda guerra di Italo-Etiope con l'occupazione di Adis Abeba da parte Italiana. Eravamo nel 1936 e l'Italia di allora si accingeva a diventare anche lei una potenza europea con le sue colonie e domini africani. La cosa durò pochi anni perché ben presto, con l'entrata in guerra dell'Italia nel secondo conflitto mondiale, le sue colonie divennero a tutti gli effetti bersagli per gli stati alleati e in poco tempo liberate.

Come sempre prima di andare avanti vi chiederei, dato che tutto quello che faccio è per passione, se poteste gentilmente fare qualche click sulle pubblicità a destra o sotto. Si aprirà una pagina di sponsor, a voi non costa niente e non ci sono virus essendo tutte pubblicità di google, poi potete richiuderla. In tasca mi viene qualche centesimo e mi copre quelle poche spese di dominio e sito internet. Grazie mille davvero.
Io in collezione ho poca roba delle campagne africane, l'oggetto che mi piace di più di questo periodo è quest'anello.

Recuperato da un rigattiere per pochi euro, purtroppo gli smalti sono brutti ma non è facile trovarne e non me ne sono più capitati per le mani.

Il braccialetto ha probabilmente le stesse origini visto che chi l'aveva mi ha assicurato fossero assieme. La cosa curiosa è la scritta in inglese e la pallottola di un carcano applicata alla chiusura.

Magari un nostro allora nemico se l'era portato da casa come ricordo dell'amata, poi divenne preda bellica di un soldato italiano che, tornato in patria, se lo dimenticò in un cassetto assieme all'anello.



5 maggio 1936 adis abeba anello ring italia italy



5 maggio 1936 adis abeba anello ring italia italy braccialetto for you carcano 1891



In collezione ho anche una medaglia curiosa che non è comune vedere in Italia, l'ho presa su ebay qualche tempo fa andando un po' al buio. Ho capito che era roba Etiope, come data era compatibile con gli eventi bellici Italiani e per 30 € l'ho presa. Forse si potrebbe trovarla a meno, ma non è facile.

E' la medaglia istituita dall'imperatore Haile Selassie I nel 1941 per riconoscere i servizi prestati dai militari Etiopi o Inglesi per combattere gli Italiani invasori. Coniata a Londra da Mappin & Webb.

Il nastrino porta i colori della bandiera etiope Verde Giallo e Rosso.

Ha forma di una croce copta sormontata dalla corona imperiale, misura 43 x 59 mm e pesa 37 grammi.
Su un lato porta la stella della Trinità circondata da scritte in caratteri Etiopi. In lingua locale, l' amharico, le scritte recitano “Star of Victory 1933. Unforgettable Achievement” (1933 perché è nel calendario Etiope). Sul lato opposto invece è riportala la scritta in caratteri occidentali “Star of Victory 1941"




Star of Victory 1933. Unforgettable Achievement 1941 Stella della vittoria etiopia ethiopia

Star of Victory 1933. Unforgettable Achievement 1941 Stella della vittoria etiopia ethiopia

Star of Victory 1933. Unforgettable Achievement 1941 Stella della vittoria etiopia ethiopia

Star of Victory 1933. Unforgettable Achievement 1941 Stella della vittoria etiopia ethiopia

Venne rilasciata in due versioni, quella per i militari Etiopi e quella per il personale ausiliario come gli Inglesi e il personale sanitario.

Questa la foto di una seconda versione presa dal web.


Ne esiste anche una versione ridotta che misura 37 x 26 mm come potete vedere da questa foto presa dal web. 


Per chi volesse approfondire la faleristica Etiope può visitare questi siti.